AVVISO AI GENTILI VISITATORI
Si avvisano i gentili visitatori che si accede al Museo MArTA unicamente tramite prenotazione obbligatoria e acquisto on line del biglietto

NOTICE TO KIND VISITORS
In order to access to the MArTA Museum, it is compulsory to book and purchase the online ticket

Cod. prodotto: N/A

Concerto live “La Cantiga de la Serena” presenta “La Mar” 26 Luglio ore 17:30

Prodotto Esaurito

8,00

La Musica del Mediterraneo il 26 luglio al Museo Archeologico Nazionale di Taranto

Il 26 luglio alle ore 17.30, il chiostro del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, nell’ambito della rassegna “Il mare intorno. Storie dalle acque di Taranto” del progetto FISH. & C.H.I.P.S., ospiterà il concerto de La Cantiga de la Serena.
Fabrizio Piepoli (voce, chitarra battente, santur e daff), Giorgia Santoro (flauto, flauto basso, bansuri, tin whistle, arpa celtica e cimbali) e Adolfo La Volpe (oud, chitarra classica, chitarra portoghese, bouzouki irlandese), sono un ensemble di musicisti e ricercatori pugliesi che da anni si dedica al recupero e alla rielaborazione della musica antica e tradizionale del bacino del Mediterraneo, promuovendo il dialogo culturale tra Occidente e Oriente.
“La Mar” è il titolo del progetto musicale che sarà presentato all’interno del MArTA, ed è una raccolta di canti appartenenti a diverse tradizioni musicali che hanno come motivo conduttore il mare, “la mar” in ladino.
Questo terzo lavoro discografico forma, insieme ai precedenti, una “trilogia del mare” e delinea un viaggio immaginario lungo il quale antiche cantighe sefardite (espressione della cultura degli ebrei spagnoli) si intrecciano a canti tradizionali pugliesi (canti narrativi, tarantelle), un syrto greco si fonde con un canto della Grecìa salentina, le sonorità ammalianti di una melodia siriana incrociano il vigore solenne di una villanella napoletana, fino a sciogliersi nel ritmo travolgente di un horo macedone. Un dialogo d’amore sospirato tra il mare e il femminile, il canto della sirena che continua ad ammaliare i viandanti di ogni tempo.
La Cantiga de la Serena esegue questo repertorio utilizzando strumenti che appartengono a diverse culture musicali, lasciando ampio spazio alla libera espressione del proprio modo di sentire e filtrare questi antichi canti di amore, preghiera e gioia.


Acquistando questo evento si ha diritto a prenotare gratuitamente un ingresso al Museo MArTA valido esclusivamente dal 26/07/21 al 02/07/21.
L’acquisto del biglietto-evento, tuttavia, non contempla la visita al Museo MArTA durante le ore di svolgimento dell’evento.

Come faccio a usufruire dell’ingresso gratuito?
Per ogni biglietto-evento acquistato verrà generato un codice promozionale che darà diritto a un ingresso gratuito, di pari importo alla prenotazione effettuata, da applicare in fase di check out sul sito del Museo, per poter così prenotare gratuitamente la propria visita.


Per informazioni contattare il numero di telefono 099 453 2112 dalle ore 8:30 alle 19:15 o scrivere a info@shopmuseomarta.it.

La durata del concerto è di 90 minuti.

Consigliamo di prenotare il biglietto di ingresso al Museo almeno 5 minuti prima dell’inizio della visita.

AVVISO AI GENTILI VISITATORI
Si avvisano i gentili visitatori che si accede al Museo MArTA unicamente tramite prenotazione obbligatoria e acquisto on line del biglietto.

Tariffe:
Intero 8,00€
Ridotto 2,00€ (18-25 anni)
Titolari Convenzione «Orchestra ICO Magna Grecia», Accompagnatore «Abbonamento Singolo» 4,00€
Titolari Convenzioni «Confcommercio», «Amat» 6,00€
Ingresso gratuito dei cittadini italiani residenti all’estero*

Ingresso gratuito per i possessori di 18app

Si ricorda che eventuali titoli che danno diritto all’ingresso gratuito, al ridotto o ai biglietti «Convenzioni» ed «Eventi» dovranno essere esibiti alla cassa al momento dell’ingresso al Museo.

Per le agevolazioni si consulti il sito ufficiale del Mibact:
https://storico.beniculturali.it/

ATTENZIONE
Si fa presente che nel caso di rinuncia da parte dell’utente o di errato acquisto, non è previsto il rimborso del prezzo del biglietto pagato. Non è previsto, inoltre, il rimborso per quei biglietti, che sono stati acquistati ma non ritirati. Le prenotazioni una volta confermate non sono modificabili.

* Si evidenzia che la suddetta agevolazione è subordinata all’esibizione in biglietteria da parte degli interessati di un documento che attesti l’iscrizione all’anagrafe degli italiani residenti all’estero, che potrà essere certificata attraverso l’esibizione del certificato di iscrizione all’AIRE; della carta di identità rilasciata all’estero agli iscritti AIRE, dal Passaporto da cui risulti la residenza all’estero.
Si precisa inoltre, che tale requisito potrà essere oggetto di una dichiarazione sostitutiva di certificazione (di cui si allega il modello – Allegato).

Si prega di consultare le
FAQ per ricevere maggiori informazioni sulle prenotazioni.

Intero (€ 8,00)
Minori (0-17 anni) (€ 0,00)
Ridotto (18-25 anni) (€ 2,00)
Titolari Convenzioni (€ 6,00)
«Confcommercio», «Amat», «Opera Festival Tour»
Ingresso Gratuito (€ 0,00)
«Verificare le condizioni nelle FAQ»
Titolari Convenzione (€ 4,00)
«Orchestra ICO Magna Grecia»
Titolari Convenzione
«MIBACT» (€ 0,00)
Italiani residenti all’estero (€ 0,00)
18App (€ 0,00)
Biglietto valido solo per data e orario selezionato.

  • Carta di credito
  • Contrassegno
  • Bonifico bancario
Metodi di Pagamento
La Musica del Mediterraneo il 26 luglio al Museo Archeologico Nazionale di Taranto

Il 26 luglio alle ore 17.30, il chiostro del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, nell’ambito della rassegna “Il mare intorno. Storie dalle acque di Taranto” del progetto FISH. & C.H.I.P.S., ospiterà il concerto de La Cantiga de la Serena.
Fabrizio Piepoli (voce, chitarra battente, santur e daff), Giorgia Santoro (flauto, flauto basso, bansuri, tin whistle, arpa celtica e cimbali) e Adolfo La Volpe (oud, chitarra classica, chitarra portoghese, bouzouki irlandese), sono un ensemble di musicisti e ricercatori pugliesi che da anni si dedica al recupero e alla rielaborazione della musica antica e tradizionale del bacino del Mediterraneo, promuovendo il dialogo culturale tra Occidente e Oriente.
“La Mar” è il titolo del progetto musicale che sarà presentato all’interno del MArTA, ed è una raccolta di canti appartenenti a diverse tradizioni musicali che hanno come motivo conduttore il mare, “la mar” in ladino.
Questo terzo lavoro discografico forma, insieme ai precedenti, una “trilogia del mare” e delinea un viaggio immaginario lungo il quale antiche cantighe sefardite (espressione della cultura degli ebrei spagnoli) si intrecciano a canti tradizionali pugliesi (canti narrativi, tarantelle), un syrto greco si fonde con un canto della Grecìa salentina, le sonorità ammalianti di una melodia siriana incrociano il vigore solenne di una villanella napoletana, fino a sciogliersi nel ritmo travolgente di un horo macedone. Un dialogo d’amore sospirato tra il mare e il femminile, il canto della sirena che continua ad ammaliare i viandanti di ogni tempo.
La Cantiga de la Serena esegue questo repertorio utilizzando strumenti che appartengono a diverse culture musicali, lasciando ampio spazio alla libera espressione del proprio modo di sentire e filtrare questi antichi canti di amore, preghiera e gioia.


Acquistando questo evento si ha diritto a prenotare gratuitamente un ingresso al Museo MArTA valido esclusivamente dal 26/07/21 al 02/07/21.
L'acquisto del biglietto-evento, tuttavia, non contempla la visita al Museo MArTA durante le ore di svolgimento dell'evento.

Come faccio a usufruire dell’ingresso gratuito?
Per ogni biglietto-evento acquistato verrà generato un codice promozionale che darà diritto a un ingresso gratuito, di pari importo alla prenotazione effettuata, da applicare in fase di check out sul sito del Museo, per poter così prenotare gratuitamente la propria visita.

Per informazioni contattare il numero di telefono 099 453 2112 dalle ore 8:30 alle 19:15 o scrivere a info@shopmuseomarta.it.

La durata del concerto è di 90 minuti.

Consigliamo di prenotare il biglietto di ingresso al Museo almeno 5 minuti prima dell'inizio della visita.

AVVISO AI GENTILI VISITATORI
Si avvisano i gentili visitatori che si accede al Museo MArTA unicamente tramite prenotazione obbligatoria e acquisto on line del biglietto.


Tariffe:
Intero 8,00€
Ridotto 2,00€ (18-25 anni)
Titolari Convenzione «Orchestra ICO Magna Grecia», Accompagnatore «Abbonamento Singolo» 4,00€
Titolari Convenzioni «Confcommercio», «Amat» 6,00€
Ingresso gratuito dei cittadini italiani residenti all'estero*

Ingresso gratuito per i possessori di 18app


Si ricorda che eventuali titoli che danno diritto all’ingresso gratuito, al ridotto o ai biglietti «Convenzioni» ed «Eventi» dovranno essere esibiti alla cassa al momento dell’ingresso al Museo.

Per le agevolazioni si consulti il sito ufficiale del Mibact:
https://storico.beniculturali.it/

ATTENZIONE
Si fa presente che nel caso di rinuncia da parte dell’utente o di errato acquisto, non è previsto il rimborso del prezzo del biglietto pagato. Non è previsto, inoltre, il rimborso per quei biglietti, che sono stati acquistati ma non ritirati. Le prenotazioni una volta confermate non sono modificabili.

* Si evidenzia che la suddetta agevolazione è subordinata all'esibizione in biglietteria da parte degli interessati di un documento che attesti l'iscrizione all'anagrafe degli italiani residenti all'estero, che potrà essere certificata attraverso l'esibizione del certificato di iscrizione all'AIRE; della carta di identità rilasciata all'estero agli iscritti AIRE, dal Passaporto da cui risulti la residenza all'estero.
Si precisa inoltre, che tale requisito potrà essere oggetto di una dichiarazione sostitutiva di certificazione (di cui si allega il modello - Allegato).


Si prega di consultare le FAQ per ricevere maggiori informazioni sulle prenotazioni.